scongelare-il-pane-con-un-forno-a-microonde

Come Scongelare il Pane in 5 Modi Veloci

Il pane è un elemento essenziale nella dieta quotidiana, soprattutto degli Italiani, immancabile da accompagnare a un secondo piatto, o ad una pasta asciutta al momento della scarpetta. Capita inoltre a tutti di comprare più pane del necessario e volerlo conservare per il prossimo pasto. Oppure di fare scorte in panetteria e congelarlo in porzioni utili per poi servirle in tavola, al momento opportuno.

Di comune accordo è la domanda che molti si pongono, ovvero “Come scongelare il pane” ? Presentiamo qui una guida molto semplice, per aiutarvi a trovare il miglior metodo, maggiormente adatto al gusto e alla tipologia di pane che abitualmente si conserva in freezer. 

scongelare-il-pane-con-un-forno-a-microonde

Che tu prediliga pagnotte abbondanti, ciabatte o pane tagliato a fette, ognuno di queste tipologie ha metodi di scongelamento migliori, per ottenere un risultato simile al pane fresco, appena sfornato. Ancora più importante, per chi lavora durante il giorno, è scongelare il pane ottenendo il sapore originale, arrivati a sera: il segreto è farlo con accuratezza, nei tempi e nei modi giusti, perché non si formi la muffa e non diventi molliccio una volta scongelato.

Scopriamo insieme quindi tutte le procedure che si possono compiere per ottenere il miglior pane scongelato come se fosse stato appena sfornato.

Per chi non si è mai cimentato in questa operazione, sono pochi gli accorgimenti da prestare ma fondamentali per ottenere un prodotto che conservi tutti i suoi benefici. Se è la prima volta che stai pensando di scongelare il pane oppure hai poca dimestichezza e non sei soddisfatto del risultato di questa operazione, seguici.

Oltre al momento dell’estrazione dal freezer, sarà molto importante che abbiate conservato il pane nel modo corretto. Esistono apposite bustine di plastica che salvaguardano la freschezza del prodotto e di cui ne raccomandiamo l’utilizzo. Solo così avrai la garanzia di ottenere buoni risultati.

conservato-il-pane-nel-modo-corretto-bustine-di-plastica

Ragionando e dopo diverse ricerche, abbiamo complessivamente raccolto e testato 5 semplici modalità per scongelare il pane al meglio, desiderosi di ottenere il miglior risultato.

1. A Temperatura Ambiente

Perfetto nelle stagioni a temperatura moderata (primavera-autunno) consente al pane di scongelarsi gradualmente, alla temperatura che abbiamo in casa. Cosa succede se invece d’estate, quando si muore di caldo? Il processo di scongelamento subirà un vero e proprio shock da temperatura.

Se quindi avete intenzione di estrarre il pane congelato la mattina, andare al lavoro e averlo pronto la sera, vi suggeriamo alcuni accorgimenti fondamentali per ovviare a questo problema.

  • All’aperto o al Chiuso?

Se conservate il pane all’interno di buste di plastica apposite o in contenitori per il freezer, prima di tutto vi consigliamo di aprirli, perchè non si formi condensa e conseguente odore “da chiuso” a causa dell’umidità. 

Se inoltre in casa le temperature, dovessero essere torride (parliamo di mesi come luglio e agosto) sarebbe opportuno porre a scongelare il pane in un ambiente ventilato, magari lasciando socchiuse due finestre in modo da creare un po’ di corrente e permettergli di trovare una fonte d’aria di sfogo, durante lo scongelamento.

  • Tempistiche

A seconda delle dimensioni della pagnotta o delle fette che subiranno questo processo, possono essere necessarie da un paio di ore fino a 5 o 6 ore. Ricordarsi quindi di porre il pane a scongelare in un ripiano in cui l’acqua non comporti il bagnarsi della superficie.

2. In Frigorifero

Quale miglior ambiente refrigerato possiamo trovare, se non il nostro frigorifero? Tutti i nostri acquisti del supermercato vengono fortunatamente conservati in questo importantissimo elettrodomestico, dalle temperature regolabili e perfetto per mantenere freschi anche cibi da consumare.

Il pane può rientrare tra questi se in casa non c’è un ambiente ventilato, durante le giornate torride d’estate. Torniamo agli accorgimenti:

  • Conservare in Busta o Aperto?

L’ambiente del frigorifero è molto delicato, soprattutto agli aromi e conseguenti batteri che si possono sviluppare in questa grande scatola magica. Se avete un contenitore forato, oppure potete crearli sul sacchetto, questo sarebbe il miglior modo per scongelare il pane in frigorifero.

scongelare-il-pane-in-frigorifero

Perfetto per avere la giusta temperatura e aerazione nel procedimento: assicuratevi quindi che l’ambiente sia privo di cattivi odori (ricordatevi sempre di pulire il frigorifero periodicamente) e otterrete un ottimo risultato.

  • Tempistiche:

Oltre a ricreare un ambiente fresco e ventilato, il processo di scongelamento sarà molto più rapido. Non avverranno quei bruschi passaggi termici, come se fosse a temperatura ambiente, garantendo freschezza e qualità al prodotto, anche conservato tutto il giorno, in frigorifero.

3. In Forno Tradizionale

Hai già buttato la pasta oppure l’arrosto con le patate è quasi pronto, ma ti sei scordato il pane? Per fortuna hai una bella scorta nel freezer ma sarà piuttosto difficile mangiarlo se rimane congelato, una volta in tavola.

Per fortuna, il forno tradizionale ci aiuta in tutti quei procedimenti che devono avvenire velocemente. Guarda caso, normalmente, questo grande elettrodomestico si trova sempre vicino ai fornelli; ti basterà quindi inserire il pane, accenderlo e attendere pochi minuti. Vediamo meglio:

  • Cottura Lenta o Ventilata?

Allora, senz’altro abbiamo fretta di scongelare il pane quindi dovremo trovare il modo per ottenere una croccante pagnotta in tavola, per quei 10 minuti che ci restano (anche meno? Aiuto!).

scongelare-il-pane-in-forno-tradizionale​

Se sei maniaco della pulizia, ricordati di adibire un vassoio di metallo come porta pane, in forno: in ogni modo, la modalità ventilata garantirà un passaggio di scongelamento opportuno e più rapido della cottura lenta e tradizionale. Più adatta invece la cottura lenta se il pane fosse rimasto in frigorifero alcune ore e sia solamente da presentare con la sua croccantezza tradizionale.

  • Tempistiche:

ecco il punto forte. Considerando che il forno sia stato appena accesso e introdotto il nostro pane da scongelare, impostatelo a circa 150-180°C per pagnotte di media misura e otterrete un prodotto scongelato in circa 10. Se invece avete delle fette di pane lasciate il forno a 120°C per non abbrustolirle e attendete solo 5 minuti.

4. Come Scongelare il Pane nel Microonde

Non c’è più tempo!! Abbiamo finito!! Scusatemi, ma è più forte di me ricordare il panico che si crea quando si ha cucinato per ore e ci si è dimenticati di scongelare il pane. 

Effettivamente il microonde è il paladino di tante cucine. Cosa stai aspettando? Vola a leggere questo articolo in cui ti raccontiamo cosa può fare questo geniale elettrodomestico e non avere timore, ti raccontiamo anche per filo e per segno come fare per mantenerlo pulito da cima a fondo

Tutti i prodotti di ultima generazione hanno la funzionalità “defrost” che consiste proprio nello scongelamento. Con tantissimi benefici che può portare, raccomandiamo di fare attenzione alle tempistiche, a seconda della tipologia di pane che andiamo a scongelare. Come fare allora?

scongelare-il-pane-con-un-forno-a-microonde
  • Funzione Scongelamento?

Come appena descritto, troverete questo simbolino, tra i programmi preimpostati del microonde che vi guiderà nelle possibili opzioni su come scongelare il pane con la funzione defrost.

Selezionate il peso del prodotto che andrete a preparare, eliminate tutti gli involucri plastici o metallici che possano interferire nel processo e controllate per trovare il mix perfetto che rispecchi il vostro gusto.

  • Tempistiche:

Non utilizzate assolutamente una funzione di cottura altrimenti otterrete un pane molle e che si indurirà dopo pochi minuti. Tanti microonde sono così in grado di scongelare il pane, ad alte potenze, in soli 5 minuti. 

5. Friggitrice ad Aria

Siete dei veri e propri innovatori della cucina, vi hanno regalato una friggitrice ad aria e siete curiosi di provarla? Sappiate che uno degli utilizzi migliori di questo piccolo elettrodomestico, nonostante il nome, è proprio quella di scongelare. 

Date le sue dimensioni, non avrete problemi sia che abbiate del pane a fette oppure delle pagnotte il cui cuore è il più difficile da raggiungere. Non con la Friggitrice ad Aria.

  • Funzione scongelamento?

In tanti di questi elettrodomestici non troverete la funzione defrost, come nel microonde, quindi sarete i fautori del vostro destino. Dovrete scegliere in pratica la temperatura migliore e il tempo che preferite.

Funzionando come un piccolo forno ventilato, ma dai risparmi energetici molto superiori, sarete in grado di ottenere un pane croccante, scongelato alla perfezione, schiacciando solo un paio di pulsanti.

Vediamo quindi insieme cosa sia esattamente e come funzioni nel nostro articolo qui

  • Tempistiche:

Consigliamo l’utilizzo della Friggitrice ad Aria impostando temperature intorno ai 250°C e sfruttando la velocità per ottenere una bella pagnotta in soli 3 minuti. Per quel che riguarda le fette, abbassate la temperatura a 180°C e mantenere lo stesso minutaggio.

Suggerimenti/FAQ

Se ci sono ancora domande, dubbi e perplessità su come scongelare il pane, vi capiamo. Per questo abbiamo stilato una serie di domande semplici e compatte che possano chiarire le vostre idee.

Regola numero 1: il freezer deve essere sempre pulito e ordinato, con un’ottima organizzazione. Se anche tu sei abituato a congelare il pane, ti informiamo che esistono delle buste in plastica pensate appositamente per la sua conservazione. Con chiusura ermetica o meno, garantiscono la freschezza del prodotto.

Fare scorte di pane è importante ma suggeriamo di non superare la conservazione per più di 3 mesi. Parliamo di pane ben conservato, in apposite bustine in plastica chiuse ermeticamente. Se venisse conservato per maggior tempo, senza le dovute precauzioni, si perderebbe la sua sapidità e consistenza.

Se avete scongelato più pane del necessario, vi consigliamo di riporre l’eccesso in frigorifero per una maggiore conservazione. Manterrà il suo sapore autentico per 3 o 4 giorni. Qualora il pane non fosse della consistenza desiderata e pensiate di buttarlo via ricordatevi che si può sempre ricavare del buonissimo pan grattato molto utile per le impanature.

Chi non desiderebbe mangiare tutti i giorni pane appena sfornato? Non sempre però si ha il tempo di andarlo a comprare, per tutti gli impegni giornalieri e il lavoro fino a tardi. Il pane congelato garantisce quella scorta che non dovrebbe mai mancare in casa e se lo scongelerai opportunatamente, non perderai in qualità.

Considerato il fatto di non avere la panetteria sotto casa, ovviamente risparmieresti soprattutto in tempo. Il prezzo di questa fonte numero 1 di carboidrati non è irriverente, essendo alla base della nostra cucina. Oltre questo ovviamente c’è un grande risparmio in comodità, in modo da avere sempre in casa dei panini veloci con due fette di salame.

Conclusioni

Ricordandovi di tenere sempre pulita e ordinata la vostra cucina (altri piccoli suggerimenti nostri li troverete proprio qui), speriamo di aver risposto ai vostri dubbi e di avervi aiutato a trovare un modo innovativo, anche originale, per la miglior conservazione.

Scongelare il pane non è mai stato così facile,vero? Con il semplice aiuto di un amico siete sempre in grado di trovare la cosa migliore da fare e Pianeta Cucina è nata per questo. 

Se avessi dei suggerimenti o avessi inventando uno scongela pane, bhè, non ti resta che farcelo sapere lasciando un commento qua sotto.

Grazie e alla prossima avventura, su Pianeta Cucina è ora di mettersi ai fornelli. E il pane? Scherziamo, è già scongelato. Ciao!

2 thoughts to “Come Scongelare il Pane in 5 Modi Veloci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *